Loading...
img

La Posta Elettronica Certificata (PEC) è un sistema di comunicazione simile alla posta elettronica standard con l’aggiunta di alcune caratteristiche di sicurezza e di certificazione della trasmissione che rendono i messaggi opponibili a terzi. Con la PEC (o LegalMail) al mittente del messaggio viene fornita in formato elettronico la prova legale dell’invio, della consegna e dell’integrità della mail, così come degli eventuali allegati. La Posta Certificata ha il medesimo valore legale della raccomandata con ricevuta di ritorno con attestazione dell’orario esatto di spedizione.

Quando utilizzare la PEC?

La Posta Elettronica Certificata viene impiegata per la trasmissione di messaggi che possono contenere informazioni ed allegati dei quali si vuole avere certezza di recapito ed integrità. Grazie ai protocolli di sicurezza utilizzati, è in grado di garantire la certezza del contenuto non rendendo possibili modifiche al messaggio. La PEC è nata, dunque, per sostituire, da un punto di vista tecnico e legale, la classica raccomandata postale con ricevuta di ritorno o raccomandata AR ed ha il suo stesso valore legale (sancito dal DPR n.68 dell’11 febbraio 2005).

Il termine “Certificata”, quindi, fa riferimento al fatto che il gestore del servizio rilascia al mittente una ricevuta che costituisce la prova legale dell’avvenuta spedizione, della consegna e della mancata alterazione. Nel caso in cui dovessero andare smarrite le ricevute, il gestore terrà la traccia informatica delle operazioni svolte per 30 mesi, il che consente la riproduzione delle ricevute stesse che conservano il medesimo valore legale.

Per le società e le ditte individuali è obbligatorio comunicare la propria Posta Elettronica Certificata alla Camera di Commercio per poterla rendere efficace nei confronti della Pubblica Amministrazione. In generale, possono utilizzarla:

  • privati, per evitare spreco di denaro e tempo per l’invio di raccomandate;
  • aziende, che intendono sostituire la posta cartacea per semplificare i rapporti con i clienti e i fornitori;
  • enti pubblici, per inviare comunicazioni ufficiali ad altri Enti o cittadini;
  • per convocare consigli, assemblee e giunte;
  • per gestire gare d’appalto.

Come si attiva una casella di Posta Elettronica Certificata?

La casella si può attivare gratuitamente ed il primo passo da compiere è quello di scegliere il gestore, ossia l’azienda con cui aprirla: il servizio è in abbonamento per un anno e il prezzo varia a seconda della grandezza della casella, ovvero dello spazio a disposizione per messaggi e allegati.

Noi di Prontobollo, oltre all’attivazione gratuita della LegalMail, garantiamo anche, se necessario, la comunicazione telematica della stessa alla Camera di Commercio di competenza. Entro 30 giorni dalla scadenza dell’abbonamento, invieremo una notifica al proprietario ricordandogli dell’opportunità relativa al rinnovo, al costo annuale di soli € 25,00 + IVA.

Le caratteristiche della nostra PEC prevedono: 1GB di spazio disco, aperta alla ricezione della posta non certificata con incluso antivirus ed antispam, 1 GB di Archivio di Sicurezza e notifica SMS.

Una volta ottenuta l’attivazione, si può utilizzare la posta certificata anche tramite il proprio client di posta tradizionale, collegando l’account PEC.

Il vantaggio della LegalMail

Rispetto alla posta elettronica tradizionale, il cambiamento con la LegalMail si registra sui server remoti: il messaggio viene preso in carica dal gestore del mittente, verificato, recapitato al gestore del destinatario e infine consegnato all’utente finale, dopo un’ultima convalida. I passaggi potrebbero sembrare apparentemente lunghi e complessi, ma in realtà durano solo pochi secondi.

Tra i vantaggi della Posta Certificata, senza dubbio la sua semplicità di utilizzo, poiché il servizio è identico alla normale posta elettronica; ovviamente la sicurezza, in quanto si ricorre a protocolli sicuri quali POP3s, IMAPs, SMTPs ed HTTPs; il valore legale, come già citato, ma anche il risparmio in termini economici e di tempo, oltre all’assenza di virus e messaggi spam.

Per ulteriori informazioni e consulenze sull’attivazione di una casella di posta certificata siamo a disposizione telefonicamente attraverso il nostro call center (06 83 79 21 08); via email scrivendo all’indirizzo: promoweb@prontobollo.it; oppure di persona presso la nostra sede di Roma.

 

 

 

 

 

Condividi questo Post

0 Commenti