promozione

CITTADINANZA ITALIANA

Costi del servizio online

Tutto compreso a € 400,50

Commissioni € 150,00 + IVA (anziché € 250,00 + IVA) + Diritti € 201,50 + Marche da bollo € 16,00
 



 



Informazioni sul servizio

La Prontobollo offre un servizio completo relativo all'ottenimento e rilascio della Cittadinanza Italiana. Possiamo produrre anche tutta la documentazione per l'ottenimento della Cittadinanza Italiana ad esclusione dei documenti da ottenere nel Paese di origine.

E' possibile ottenere la Cittadinanza Italiana sia per residenza che per matrimonio.

 

Cosa serve

Per avere informazioni per il rilascio della Ciittadinanza Italiana potete contattare il nostro call center al 06.44.60.300 oppure scrivere a certificati@prontobollo.it

Documentazione per il Rilascio di Cittadinanza Italiana per residenza occorre:

  1. Marca da bollo da Euro 16,00
  2. Estratto dell'atto di nascita completo di tutte le generalità con l'indicazione della paternità e maternità del richiedente, e relativa traduzione in lingua italiana;
  3. Certificati penali del Paese di origine e degli eventuali Paesi terzi di residenza, e relative traduzioni in lingua italiana;
  4. Fotocopia del permesso/carta di soggiorno (per cittadini extracomnitari), ovvero dell'attestazione di soggiorno (rilasciata dal comune di residenza per cittadini comunitari);
  5. Modelli fiscali (CUD, UNICO, 730) relativi ai redditi percepiti negli ultimi tre anni per chi si avvale dei redditi percepiti dai componenti del nucleo familiare. Per tutti i suindicati casi è previsto il possesso di un reddito personale ( o dei familiari inserito nello stesso stato di famiglia) negli ultimi 3 anni antecedenti a quello di presentazione della domanda, i cui limiti per ciascun anno sono di: euro 8.500,00 per richiedente senza persone a carico, euro 11.500,00 per richiedente con coniuge a carico, aumentabili de euro 550,00 per ogni ulteriore persona a carico;
  6. Euro 251,50 per il versamento del contributo  conto corrente postale n.809020 intestato al Ministero dell’Interno – DLCI, causale cittadinanza
  7. Per le sole cotegorie di Apolide e Rifugiato Politico copia del relativo certificato di riconoscimento.
  8. Le generalità riportate nei documenti italiani e in quelli stranieri devono coincidere in tutti gli atti. Pertanto nel caso ci siano delle differenze nei dati riportati (es. cambio cognome dopo il matrimonio, luogo di nascita diverso) occorre produrre idonea documentazione attestante le esatte generalità nonché i motivi che hanno portato a tali cambiamenti (es. certificato di matrimonio e attestazione consolare)

N.B. Gli atti di cui ai punti 3 (tranne i casi di nascita in Italia) e 4, unitamente alle rispettive traduzzioni in lingua italiana, dovranno essere legalizzati dall'Autorità diplomatica/consolare Italiana presente nello Stato di provenienza, ovvero mediante l'apposizione del timbro ''Apostille'' per gli Stati aderenti alla convenzione dell'Aja.
I rifugiati politici che sono impossibilitati a produrre i medesimi certificati possono presentare un atto di notorietà in sostituzione di quello di nascita e una dichiarazione sostituzione del certificato penale.

Documentazione per il Rilascio di Cittadinanza Italiana per matrimonio occorre:

  1. Marca da bollo da Euro 16,00
  2. Estratto dell'atto di nascita completo di tutte le generalità con l'indicazione della paternità e maternità del richiedente, e relativa traduzione in lingua italiana;
  3. Certificati penali del Paese di origine e degli eventuali Paesi terzi di residenza, e relative traduzioni in lingua italiana;
  4. Fotocopia del permesso/carta di soggiorno (per cittadini extracomnitari), ovvero dell'attestazione di soggiorno (rilasciata dal comune di residenza per cittadini comunitari);
  5. Copia originale del versamento dei 251,50 Euro. Conto Corrente Postale N. 809020
  6. Per le sole cotegorie di Apolide e Rifugiato Politico copia del relativo certificato di riconoscimento.

N.B. Gli atti di cui ai punti 3 (tranne i casi di nascita in Italia) e 4, unitamente alle rispettive traduzzioni in lingua italiana, dovranno essere legalizzati dall'Autorità diplomatica/consolare Italiana presente nello Stato di provenienza, ovvero mediante l'apposizione del timbro ''Apostille'' per gli Stati aderenti alla convenzione dell'Aja.

 I rifugiati politici che sono impossibilitati a produrre i medesimi certificati possono presentare un atto di notorietà in sostituzione di quello di nascita e una dichiarazione sostituzione del certificato penale.

Modalità di consegna

La consegna avviene nella fascia oraria indicata in fase di registrazione sul nostro sito internet; nel caso in cui non sia possibile effettuare la consegna per problemi riconducibili a responsabilità del cliente (assenza, mancato pagamento, etc...), sarà necessario un´ulteriore invio, pertanto verrà addebitato un sovrapprezzo per "seconda consegna" altrimenti, sarà possibile ritirare la documentazione presso la nostra sede di Roma - Via Carlo Cattaneo 26/A, senza alcun costo aggiuntivo.

Cosa dice chi ha provato i nostri servizi

Molto buono  4.81   basato su 1246 recensioni

pulsante chat
CHIAMA ADESSO